069 – Roma dal cupolone

Ecco, come dire, l’importanza di conoscere il contesto per comprendere a fondo le scelte altrui e le proprie.

san_pietro

040 – Il chilometro più bello d’Italia

D’Annunzio definì il lungomare di Reggio Calabria il più bel chilometro d’Italia, come dargli torto!

Reggio Calabria - Lungomare Falcomatà

Reggio Calabria – Lungomare Falcomatà

Oggi il lungomare porta il nome del compianto sindaco Italo Falcomatà protagonista della rinascita di Reggio dal 1993 al 2001. Oggi nel nuovo sindaco, suo figlio Giuseppe, sono riposte le speranze di una nuova rinascita per la città.

015 – Panorama della via Marina bassa

Uno dei primi esperimenti di panorama ben riuscito.

Reggio Calabria - Panorama Lungomare Falcomatà

Reggio Calabria – Panorama Lungomare Falcomatà

Per creare questa foto è necessario:

– selezionare un’impostazione manuale di tempi ed apertura valida per tutta l’inquadratura

– eseguire scatti in sequenza con una porzione (ca. 1/5 della foto) sovrapposta a quella precedente

– unire in post-produzione gli scatti con uno dei tanti software disponibili (ai tempi mi sembra fosse PhotoStitch)

003 – Luci ed ombre

Il rovescio della medaglia, il gioco delle parti, l’alternanza delle luci e delle ombre, dei momenti positivi e di quelli negativi, la necessità del contrasto per poter riconoscere cosa ci fa bene e cosa male e diventare consapevoli che senza la notte non ci sarebbe il giorno e viceversa.

Luci ed ombre

Cannitello – Affaccio su Ganzirri

 

La pioggia ha smesso di cadere, ne senti ancora l’odore, la tempesta è appena finita, ma il cielo è ancora coperto lì dove sei tu. Riesci però ad intravedere la luce, la speranza. Il traguardo che ti sei prefissato è lì, poco distante da te. Se avrai ancora un po’ di pazienza il sole verrà a scaldare anche te e a ricompensare la tua resistenza.

002 – Il Colosseo

Ho passato i primi 18 anni della mia vita a Reggio Calabria, l’altra metà (quasi) a Roma. Ricordo che molti, guardando le mie foto mi dicevano “si vede che sei straniero, fotografi sempre il Colosseo”.

L’ho sempre considerato e ricordato come un complimento: alcuni romani non si rendono conto del patrimonio culturale che hanno a disposizione, relegandosi a frequentare solo il quartiere dove risiedono e non mostrando interesse per quel che hanno intorno dandolo forse un po’ troppo per scontato.

Per quanto mi riguarda ho continuato e continuerò a fotografarlo perché ogni volta che lo osservo mi mostra qualcosa di nuovo (e presto ve lo mostrerò).

Il Colosseo e via dei Fori Imperiali (vista dal Vittoriano)

Il Colosseo e via dei Fori Imperiali (vista dal Vittoriano)

001 – Si comincia… dallo Stretto

Pubblicherò le foto partendo dai primi scatti digitali (2003, 2004 e 2005), fatti con una HP Photosmart 945, quelli che hanno ispirato poi il passaggio ad una reflex, in modo da arrivare, alla fine dell’anno con le foto più belle scattate durante il 2015 ed attivare il sondaggio a dicembre sulle foto che avranno ricevuto maggiori apprezzamenti.

Stretto di Messina

Stretto di Messina

Sono nato a Reggio Calabria e tante, tantissime sono le estati passate tra Scilla e la Costa Viola con questo spettacolo a disposizione.

Questo scatto, qualche mese dopo, vinse un concorso della Regione Calabria che acquistò decine di scatti di fotografi non professionisti per realizzare delle cartoline turistiche promozionali distribuite a pagamento in serie limitata.